Luisa Ricette Secondi

Totani ripieni su fonduta con frittura di asparagi e tentacoli

La ricetta di questa domenica è un pochino complicata, ma se avete la pazienza di seguire i vari passaggi vi garantisco un piatto di grande effetto e assolutamente squisito.

Il consiglio, almeno le prime volte, è di non avere fretta e darsi un po’ di tempo per fare le cose con calma e bene.

[infopane color=”grey” icon=”food”]Ingredienti per 4 persone:
4 bei totani mediterranei
pane grattuggiato (una bella cucchiaiata per totano)
1 spicchio aglio
erbe aromatiche (2 foglie di salvia, un bel ciuffo di rosmarino, un poco di timo, maggiorana, origano fresco e tutto ciò che avete a disposizione)
1 etto di fontina dolce (oppure, in questo caso, anche del fontal)
2 uova
1 bicchiere di latte
farina
1 bicchiere di birra
8 asparagi
peperoncino
olio per friggere[/infopane]

Preparazione:
Cominciamo con il pulire i totani staccando la testa che libereremo del liquido nero, degli occhi e di eventuali parti cartilaginee e terremo da parte. Ora puliamo molto bene le “sacche” dei totani ripulendole completamente. Teniamo una testa per la frittura mentre le altre 3 le frulleremo assieme ad uno spicchio di aglio, un pizzico di sale e di peperoncino, pane grattuggiato, circa 4 cucchiai colmi di buon olio extravergine di oliva e tutte le erbe aromatiche. Assaggiate sempre però in modo che gli aromi siano di vostro gusto e ben calibrati! Con questo composto riempite i totani, chiudeteli con uno stecchino e adagiateli in un tegamino appena sporcato di olio che sovrapporrete ad un tegame più grande con acqua bollente e cuocerete il tutto a bagnomaria per una bella mezz’ora. Nel frattempo avrete tagliato a tocchetti il formaggio e lo avrete ricoperto con il latte. Con 7 cucchiai di farina ed un bicchiere colmo di birra preparate una pastella, salatela e lasciatela a riposare in frigo.

Togliete i totani dal fuoco. In un tegamino sbattete bene i 4 rossi delle uova, aggiungete latte e formaggio e, sempre mescolando, portate a cottura sempre a bagnomaria con la stessa acqua dove avete cotto i totani. Il risultato dovrà essere una crema morbida e non filante.

Mettete sul fuoco l’olio per friggere, passate nella pastella tolta dal frigo i tentacoli e gli asparagi e friggeteli. Ok è tutto fatto ora bisogna solo controllare che tutto sia caldo al punto giusto e componiamo il piatto!! Buon lavoro!

Perchè non dare un'occhiata ad altro?

Nessun commento

Lascia un commento