Dolci Francesca Natale Ricette

Torta di mele rustica

La classica crostata di mere da me rivisitata aggiungendo un ingrediente speciale: la farina di grano arso, un prodotto tipico pugliese.

Questa farina era prodotta dai contadini che non potendosi permettere la farina bianca in quanto molto costosa, dopo la mietitura e dopo aver dato fuoco alle stoppie, i più poveri passavano nei campi per la spigolatura dei chicchi bruciati rimasti a terra. Attualmente non è più possibile raccogliere e vendere la farina di grano arso in quanto è vietato per legge (i chicchi bruciati dal fuoco diventano cancerogeni). Oggi si usa tostare la farina con metodo sicuro ed è quindi possibile realizzare pane o pasta o dolci con questo ingrediente davvero speciale.

[infopane color=”grey” icon=”food”]Ingredienti:
325 g di farina 00
50 g di farina di grano arso
250 g di burro freddo tagliato a pezzetti
8 cucchiai di zucchero
1 cucchiaino di sale
120 ml di acqua ghiacciata
40 g di mandorole intere tostate
2 cucchiai di amido di mais
1 cucchiaio di cannella in polvere
3 mele royal Gala (da tagliare a fette sottili lasciando la buccia)
2 cucchiai di succo di limone
5 cucchiai di zucchero grezzo di canna[/infopane]

Preparazione:
Mescolare le farine, il burro, 4 cucchiai di zucchero e il sale, utilizzando il mixer, fino a quando la consistenza diventa granulosa. Spruzzare metà dell’acqua ghiacciata e azionare di nuovo finchè l’impasto diventa friabile, ma tale da mantenersi compatto. Se è troppo secco aggiungere altra acqua ghiacciata poco alla volta. Dare all’impasto la forma di una palla, avvolgerla nella pellicola per alimenti e porla nel frigorifero per un’ora.

Nella stessa ciotola del mixer mettere le mandorle, 4 cucchiai di zucchero, l’amido di mais e la cannella, quindi azionare brevemente per ottenere la consistenza di un macinato grossolano. Presiscaldare il forno a 180°, foderare una grande placca con carta da forno (diametro 30 cm). Stendere la pasta sul piano di lavoro allo spessore di 5 mm, poi trasferire sulla placca da forno. Cospargere la miscela a base di mandorle sull’impasto e disporre le fette di mele posizionandole a ventaglio. Lasciare 5 cm di bordo tutto intorno e piegare i lembi di pasta sopra le mele. Irrorare con il succo di limone e cospargere con lo zucchero grezzo di canna. Fate riposare la torta per 20 minuti in frigorifero e dopo di chè infornate per circa 1 ora fino a che la pasta risulti dorata e le mele morbide.

Perchè non dare un'occhiata ad altro?

Nessun commento

Lascia un commento