Chiaccherando di ristoranti EATWITHLORENZO Lorenzo Salotto Gastronomico

Temakinho

Temakinho è sushi a ritmo di Samba.

Un delizioso locale, shop nel frizzante rione Monti a Roma (ma anche a Milano ed Ibiza), order dove la cucina giapponese si fonde con gli aromi e gli ingredienti tropicali del Brasile scatenando un mix di sapori unico e travolgente.

Le luci leggermente soffuse, la carta da parati con le grandi ananas disegnate e l’accento brasiliano dei camerieri conferiscono al piccolo  ristorante dai pochi coperti un’atmosfera tutta tropicale ed invogliano a sorseggiare una capirinha per ingannare l’attesa dell’arrivo delle portate.

L’ampio menù propone freschissime tartare di pesce e cebiche (pesce marinato latinoamericano) ma la massima espressione dell’incontro tra la cultura gastronomica nipponica e quella brasiliana si trova nelle “Especiais do temakinho” e nei “Classicos brasileiros” disponibili sia nella classica versione rolls, rotolini di riso ed alga marina ripieni, che nella versione temaki, un cono di alga marina anch’esso ripieno di riso ed altri ingredienti. Imperdibile il temaki salmao camarao, un temaki in cui la croccantezza del gambero fritto si sposa alla perfezione con la consistenza più morbida della tartare di salmone e con il sapore meno forte del riso e dell’alga esterna. Assolutamente da provare anche il sirì completo che con l’abbinamento tra granchio moeca, avocado (tipico frutto dell’america latina), maionese piccante, salsa agrodolce e caviale di pesce volante conferisce al roll un sapore intenso con un retrogusto affumicato davvero travolgente. Molto delicato il salmao gostoso, caratterizzato dal contrasto tra la consistenza morbida del Philadelphia e della tartare di salmone e la consistenza molto croccante delle scaglie di mandorle adagiate sopra. Agli amanti del più classico roll da sushi bar consiglio invece il salmao Philadelphia, classico roll con salmone e Philadelphia impreziosito da una generosa dose di freschissima e avvolgente tartare di salmone posta in cima ed accompagnata dall’immancabile caviale di pesce volante. Qualsiasi piatto si assaggi è facile rendersi conto della freschezza del pesce e della cura con la quale viene trattato e presentato. Per concludere il pasto lasciatevi coccolare da uno dei dolci che variano di stagione in stagione, il migliore, senza dubbio, è la torta cioccolato e cocco, una vera esplosione di gusto.

Temakinho, un posto unico dove assaggiare una cucina fatta di odori forti e delicati, di colori sgargianti e di sapori orientali e tropicali al tempo stesso, il tutto servito con l’allegria tipica del Brasile e, naturalmente, a ritmo di Samba.

Info: www.temakinho.com

Perchè non dare un'occhiata ad altro?

3 Commenti

  • Rispondi
    yacht kitchen
    28 gennaio 2015 at 14:12

    il *CAMARAO non è il calamaro, ma il gambero…

    • Rispondi
      Eatwithlorenzo
      29 gennaio 2015 at 11:04

      Hai assolutamente ragione !! Chiedo scusa mi sono confuso

    • Rispondi
      Eatwithlorenzo
      29 gennaio 2015 at 11:25

      Ti ringrazio per la segnalazione ! Correggeremo l’articolo il prima possibile

    Lascia un commento