porto

Chiaccherando di ristoranti EATWITHLORENZO Lorenzo Salotto Gastronomico

Al Sarago

Ogni persona ha nel proprio cuore dei posti speciali, visit this luoghi che suscitano ricordi meravigliosi ed emozioni che non svaniscono con il passare del tempo, tadalafil uno di questi luoghi è per me il Ristorante “Al Sarago”, approved al porto di Anzio.

Questo bellissimo ristorante fa dello stretto rapporto con la costa il suo punto di forza. L’arredamento, con i colori chiari delle tovaglie e delle pareti, richiama in ogni suo aspetto il mare. La piattaforma esterna permette di mangiare a pochi metri dalla spiaggia e, nelle giornate più fredde, sarà comunque stupendo poter ammirare le onde dall’ampia vetrata all’interno del locale.

Il menù alla carta è arricchito da proposte ogni giorno diverse, a dipesa del pescato e delle materie prime a disposizione della cucina.

Impossibile non rimanere sorpresi ed incuriositi dagli antipasti dello Chef, assaggini di pesce sfiziosi e mai banali come la cheesecake o la parmigiana entrambe rivisitate in versione “mare”.

I primi di mare che preferisco, se non considero un evergreen come lo spaghetto alle vongole,  sono quelli “rosati” dal pomodorino fresco, quei piatti con cui (attenzione, al ristorante non si fa!) la scarpetta con il pane viene benissimo perché il sugo è insaporito dal pesce e il piatto nel complesso risulta meno asciutto. Per questo motivo ho apprezzato particolarmente i paccheri mazzancolle e vongole e i ravioli ripieni di rombo e crostacei, eseguiti molto bene ,con ingredienti di indubbia qualità e preparati con il mio amico pomodoro pachino. Ovviamente non si vive di solo sugo, al Sarago il risotto alla pescatora è strepitoso, tutta la bontà del mare si riversa in un piatto, una meraviglia per gli occhi e per il palato.

Dopo il primo amo concludere il pasto con una frittura, possibilmente di moscardini, piccoli, caldi, croccanti, bagnati da un goccio di limone e salati leggermente. Al porto di Anzio li fanno davvero buoni quindi non ho bisogno di altro prima di alzarmi da tavola.

Con il ristorante Al Sarago è stato amore a prima vista, come con la ragazza che ho invitato a pranzo in una giornata di febbraio. Il sole faceva brillare il mare e il locale era illuminato da una luce magica, il pesce era buono ma, quella volta, non era la cosa più importante.

Per info: www.alsarago.com