Kate SCUOLADICUCINA

Lezione n° 37 – Sfilettatura pesce piatto

Se avete imparato a sfilettare i pesci tondi, sarà davvero semplice operare su quelli piatti interi. Oggi vedremo come ricavare quattro filetti da una sogliola.

I pesci piatti interi sono chiamati così proprio per la loro forma piatta e ne fanno parte le sogliole e i rombi. Hanno gli occhi solo sul lato superiore  e nuotano su un fianco. Sono scuri sulla parte superiore per mimetizzarsi tra la sabbia mentre l’altro lato è bianco.

[infopane color=”grey” icon=”food”]Occorrente:
coltello da sfilettatura
spelucchino dritto[/infopane]

Preparazione

  1. La prima operazione che dobbiamo compiere, è quella di spellare il pesce. Con un coltello applichiamo un piccolo taglio sulla parte della coda (fig.1) Afferrate la pelle e la coda e tiratela fino a staccarla completamente (fig. 2). Ripetete la stessa operazione di taglio e spellatura dalla parte opposta (fig.3)
  2. Tagliate tutto intorno alla parte esterna del pesce per eliminare le lische esterne. (fig.4)
  3. Incidete con il coltello la parte centrale del pesce (fig.5 e fig.6)
  4. Ora fate un incisione nella prima metà verso la testa (fig.7) e con il coltello a filo della lisca staccate il filetto (fig.8 e 9)
  5. Ripetete la stessa operazione anche per l’altra metà del pesce fino a che non otterrete due filetti. (fig. 10) Dopo di che girate la sogliola e ricavate le altre due parti. In totale avrete 4 filetti da cucinare e nel caso in cui vi servisse fare un fumetto di pesce, utilizzate gli scarti per il brodo.

Perchè non dare un'occhiata ad altro?

Nessun commento

Lascia un commento