Luisa Ricette Secondi

Rotolone della nonna

Questa è una ricetta che definirei di vecchia scuola, ma talmente gustosa che costituisce un buon piatto freddo estivo che si può preparare anche il giorno prima e un ottimo spuntino da portare nella borsa termica in spiaggia o in gita.

[infopane color=”grey” icon=”food”]Ingredienti per 6/8 persone:
Mezzo petto di tacchino
4 uova
2 zucchine
1 melanzana
1 etto di gruviera
1 fetta di mortadella tagliata un poco spessa
mezza cipolla
salvia
rosmarino
vino bianco
sale e pepe[/infopane]

Preparazione:
Innanzi tutto tagliate il tacchino in modo da formare una unica fetta, battetela bene ed allargatela (potete chiedere al macellaio di farlo per voi), tagliate la verdura a piccoli dadini e stufatela in padella con una mezza cipolla a rondelline, poco olio, sale e pepe. Sbattete le uova con un pizzico di sale e fatene una frittata bella larga che stenderete sulla carne e sopra stendete anche la fetta di mortadella.

Affettate quanto più sottilmente vi riesce il formaggio e mettetelo ben distribuito sopra la mortadella. Per finire aggiungete le verdure sopra al formaggio e chiudete arrotolando la fetta di carne. Chiudete bene con spago per arrosto e massaggiate il vostro arrotolato con un pò di sale.

Mettetelo in una teglia in cui avrete messo salvia, rosmarino e poco olio ed infornate a media temperatura. Fatelo rosolare da ogni lato, aggiungete un bicchiere di vino bianco e lasciatelo in forno per un quarto d’ora.

Spegnete e fate ben raffreddare, meglio se resta una notte in frigo. Fatto! Tagliatelo a fette e…mangiatevelo con gusto.

In inverno sostituite le verdure indicate con carcifi tagliati sottilmente e stufati in padella con poco olio e sale e servitelo caldo con il suo sughino e una buona purea di patate.

Perchè non dare un'occhiata ad altro?

Nessun commento

Lascia un commento