Chiaccherando di ristoranti EATWITHLORENZO Lorenzo Salotto Gastronomico

Ristorante La ‘Nduja

Per un giovane ragazzo come me che si addentra nel mondo gastronomico è importante ricordare che la cucina non è solo innovazione o accostamenti di sapori inusuali ma anche riscoperta e celebrazione della tradizione e del gusto del semplice.

Ringrazio il ristorante La ‘Nduja per avermelo ricordato. Era da tempo che l’idea di mangiare un piatto di pasta mantecato in una forma di formaggio stuzzicava il mio palato. Così, un po’ per caso, un po’ per fortuna, dopo numerose ricerche, mi sono imbattuto nel ristorante La ‘Nduja.

La prima cosa che si nota all’interno del locale è il colore giallo del vivace arredamento, su ogni parete qualcosa rimanda alla Regione Calabria come del resto il menù. In questo ristorante non potevo non provare la bruschetta condita con il celebre salume calabrese che da il nome al locale.

Pane bruscato e ‘nduja, ingredienti che nella loro semplicità hanno incantato il mio palato con un gusto piccante e legato alla terra. Semplice ma deliziosa anche la burratina di bufala (che tanto piace alla mia ragazza) condita, su consiglio del titolare, con un filo d’olio calabro, sale e pepe.

Regina della serata è stata la tanto attesa cacio e pepe con fiori di zucchina mantecata nella forma di pecorino. Uno spettacolo per gli occhi che sprigionava un profumo intenso che anticipava il piacere dell’assaggio. La mantecatura nella forma di formaggio conferiva una cremosità unica alla pasta, il sapore del pecorino e gli aromi sprigionati dal pepe si accompagnavano perfettamente alla dolcezza del fiore di zucchina. Un piatto completo e gustoso dalla prima all’ultima forchettata.

Unico il fragolino offertoci, liquore tradizionale calabrese a base di fragoline di bosco che, a detta del titolare, fa innamorare le donne… Peccato per i dolci, tipici dessert da cucchiaio di pizzeria, buoni ma non eccezionali. Di sicuro tornerò a La ‘Nduja per assaggiare la carne, tra i tavoli ho visto passare bellissimi tagli serviti personalmente dal titolare, persona spontanea e cosa ancora più importante piena di entusiasmo e di amore per il proprio lavoro. Titolare che ci ha fatto notare personalmente l’estrema pulizia del locale e che sorrideva, orgoglioso e sincero, nel notare quanto moltissime persone apprezzino il suo ristorante su quei social con cui ha confessato di non avere troppa dimestichezza.

Un posto genuino, semplice e delizioso… Specchio perfetto dei piatti proposti.

Perchè non dare un'occhiata ad altro?

Nessun commento

Lascia un commento