SCUOLADICUCINA Stefano

Lezione n° 35 – La piada dell’Amazzonia

Ciao amici, ricettina semplice dal Brasile ma molto buona e salutare la piada dell’ Amazzonia…è a base di amido di tapioca (tubero della manioca) è semplice da trovare anche nelle grandi città Italiane la marca generalmente è Yoki e sulla confezione c’è scritto povilho doce o azeite è la stessa cosa…facilissima la preparazione, poi si può farcire con qualsiasi cosa sia dolce che salata, come la nostra piadina, la diversità è che non ha grassi ed è priva di glutine.

[infopane color=”grey” icon=”food”]Ingredienti:
1/2 kg di amido di manioca
400ml di acqua circa[/infopane]

Preparazione:
Mettere l’amido in una ciotola e aggiungere gradualmente l’acqua. Il segreto è mescolare bene (con le mani) in modo che sia uniformemente umido (sembra gesso!). Lasciare riposare un ora in modo che l’amido assorba bene l’acqua. Passata l’ora prendiamo l’amido se fosse che è molto umido quasi acquoso mettiamo in un panno ad asciugare poi lo passiamo, tipo grattugiandolo, in un setaccio non eccessivamente fino tipo uno scolatutto per rendere nuovamente farina la nostra tapioca, con la differenza che ora è umida.

Posizionare la padella sul fuoco, mettere un piccolo pezzettino di burro e mettere la farina direttamente nella pentola, spargendola in modo uniforme pressandola leggermente con un cucchiaio, la farina magicamente si lega e forma una piada, tempo 1 minuto e la si gira su se stessa…farcire a piacimento.
Io consiglio di mettere della fontina o del taleggio e prosciutto quando la si gira, piegarla a metà e aspettare 1 minuto che sciolga il formaggio…è fantastica con una consistenza leggermente gommosa.

Perchè non dare un'occhiata ad altro?

Nessun commento

Lascia un commento