Primi Ricette Stefano

Gnocchi con fondutina di Catupiry

Il catupiry è un formaggio molto simile ai nostri sardi in vasetto spalmabili ma con un gusto meno deciso, più delicato ed è stato creato nel 1911 da due migranti italiani residenti a Lambari, nello stato di Minas Gerais, in Brasile.

[infopane color=”grey” icon=”food”]Ingredienti:
Per gli gnocchi:
350g patata (ottima quella di montagna)
80g farina bianca
q.b. noce moscata
Per spadellare:
30g burro chiarificato
q.b. sale
5 foglie di salvia
Per la fondutina:
120g di Catupiry® voi in Italia potete frullare del formaggio sardo spalmabile con un po’ di panna fresca e otterete bene o male la stessa cosa[/infopane]

Preparazione:
Schiacciamo le patate con le mani, non mi piace usare lo schiacciapatate viene un prodotto troppo raffinato. Aggiungiamo poi la farina bianca e la noce moscata, impastiamo velocemente stendiamo a modo di serpente la nostra pasta e ritagliamo gli gnocchi. Vi posso garantire che senza uova e con poca farina otterete un prodotto morbidissimo che si scioglie in bocca.

Lessiamo in acqua, scoliamo quando vengono a galla, in una pentola antiaderente sciogliamo il burro e spadelliamo gli gnocchi.

A microonde sciogliamo il nostro catupiry® con la noce moscata.

Creiamo il piatto come da fotografia.

Perchè non dare un'occhiata ad altro?

Nessun commento

Lascia un commento