Ricette Secondi Stefano

Frango passarino in cocotte indigena

Passeggiando per il Brasile ho trovato un artigiano Indios che fabbrica pentole artigianale dipinte pensate un pò con frutti dell’ Amazzonia. Ho deciso di fare una ricettina locale, vediamo come ho fatto!

[infopane color=”grey” icon=”food”]Ingredienti per 3 persone:
12 cosce di “frango passerino” è un polletto piccolino voi potete sostituirlo con il galletto
1\2 cucchiaio di açafrao da terra (curcuma)
1 spicchio d’aglio pestato con un po’ di sale
3 banane da terra (platano)
sale e pimenta do reino (tipo di pepe nero) q.b.
2 cucchiai di azeite de dendè (un olio che si estrae dalla palma) voi usate olio di soia
1 rametto di rosmarino (per un tocco mediterraneo)[/infopane]

Preparazione:
Voi sicuramente non avete la pentola che ho io ma potete usare una pentola di terracotta, la particolarità di questa mia pentola è che è fatta di Bairo, cioè fango, terra ed è pesante e spessa. Una volta che si scalda continua a cucinare in un modo lento (io ci faccio lo stracotto).

Prendiamo il platano (deve essere completamente nero esternamente il che vuol dire che è maturo), sbucciamolo e tagliamolo a fette ben larghe.
Nella pentola mettiamo il polletto con azeite de dendè, aglio, açafrao, sale, pimenta do reino, e il rametto di rosmarino.
Strofiniamo bene il polletto con tutti questi ingredienti, aggiungiamo il platano ed infine acqua quanto basta per ricoprire il tutto.
Mettiamo in forno almeno per un ora e mezza e servire caldo con del riso bianco tipo basmati.
Il sapore è molto particolare conferito da questi prodotti tipici locali e leggermente dolce ma saporito a me ricorda un po’ il pollo al forno ma con banane!
Ciao dal Brasile!

Perchè non dare un'occhiata ad altro?

Nessun commento

Lascia un commento