Alice Natale Ricette Secondi

Filetto di maiale in crosta di pistacchi e composta di prugne

Ho proposto questa ricetta ad una cena ed i miei ospiti l’hanno gradita molto. È un piatto abbastanza delicato in quanto la carne cuoce semplicemente in forno assorbendo la dolcezza del miele mischiato al sapore deciso della senape e mantenendosi morbida grazie alla presenza dell’acqua sul fondo. Potete servirla con la composta che più preferite, io ho usato le prugne perché è un accostamento che gradisco molto.

[infopane color=”grey” icon=”food”]Ingredienti per 4 persone:
400 g di filetto di maiale
1 cucchiaio di olio
1 cucchiaio di miele d’acacia
1 cucchiaio di senape
200 g di pistacchi non salati
½ bicchiere di acqua
1 rametto di rosmarino
1 foglia di alloro
sale

Per la composta:
250 g di prugne secche denocciolate
10 g di zucchero di canna
1 bicchiere di acqua[/infopane]

Preparazione:
In una ciotola mischiate il miele con la senape, l’olio ed il sale spennellate con cura la carne con questo composto. Ponetela in una ciotola e coprite con la pellicola trasparente e lasciate posare in frigo per qualche ora. Nel frattempo pelate i pistacchi passandoli in acqua bollente per un minuto e tritateli grossolanamente. Preparate la composta di prugne mettendo in una piccola casseruola le prugne (precedentemente ammorbidite in acqua fredda), lo zucchero e l’acqua. Fate bollire fino a quando le prugne non si disferanno (non deve essere però troppo asciutta). Terminato il tempo di riposo prendete la carne dal frigo e ricoprite la superficie con i pistacchi facendoli aderire bene. Mettete la carne in una teglia sul cui fondo avrete adagiato l’acqua il rosmarino e l’alloro e fate cuocere a 180° per 40 minuti. Una volta cotto fate restringere il fondo, tagliate a fette e servite con la composta di prugne.

N.B: volendo potete usare anche della lonza di maiale ma in cottura rimarrà molto meno morbida e meno gustosa rispetto al filetto.

Perchè non dare un'occhiata ad altro?

2 Commenti

  • Rispondi
    Erica Di Paolo
    6 febbraio 2014 at 08:52

    Alice…. un piatto superbo! Delicato, completo, appagante. Mi piacciono molto i sapori che hai utilizzato, mi piace il pistacchio, il contrasto di gusti. Insomma, mi piace ^_^

    • Rispondi
      Alice
      8 febbraio 2014 at 14:35

      Grazie Erica,sono contenta che ti sia piaciuta questa ricetta!Se volessi proporla durante la stagione calda puoi sostituire la composta di prugne con una composta di ciliegie che ti assicuro essere una deliziosa alternativa!;-)

    Lascia un commento