Kate Ricette Secondi

Fagottini golosi

Una ricetta tutto sommato semplice e abbastanza veloce da preparare e dal risultato stupefacente per stupire ancora una volta i propri commensali.

Oggi ho preparato un piatto che ho assaggiato da un caro amico e che dopo tanti anni  mi è tornato alla mente e ho deciso di riproporlo i lettori del  Wood-Restaurant.

Buon appetito!

[infopane color=”grey” icon=”food”]Ingredienti per 8 fagottini circa
1 zucchina
1 melanzana
2 carote
265 g di pasta sfoglia fresca
aglio
1 scalogno
200 g di taleggio[/infopane]

Preparazione:
Per prima cosa tagliate a cubetti grossolani il taleggio e immergetelo per circa un ora in una scodella di latte. In questo modo il formaggio verrà ulteriormente ammorbidito. Tagliate le verdure, i francesi direbbero a macédoine ovvero a cubetti di circa 12 mm per lato. Ma la precisione non è indispensabile se non per l’occhio, l’importante è che sia un taglio piuttosto piccolo. Aggiungete una manciata di sale alle melanzane appena tagliate e mescolatele, in questo modo uscirà gran parte dell’acqua contenuta in questo ortaggio. In una padella far scaldare l’olio, l’aglio e lo scalogno tritato, aggiungete al soffritto le carote, le melanzane e le zucchine e fatele saltare in padella in modo tale da non farle cuocere troppo e che risultino ancora leggermente crude. Salate e pepate, facendo attenzione al fatto che le melanzane erano state in precedenza salate per far uscire l’acqua. Prendete il rotolo di pasta sfoglia fresca e tagliatelo in 8 quadrati, ma potete fare benissimo la grandezza che più vi aggrada. Aggiungete al centro di ogni quadrato un cucchiaio di verdure e chiudete la pasta a forma di fagottino. Infornate a 180° per una ventina di minuti circa, finché non vedete i fagottini  rigonfiati e dorati. Nel frattempo preparate la crema di taleggio, prendete una padella fate sciogliere il formaggio con un po’ di latte avanzato. Girate continuamente il composto fiché non si formerà una crema liquida.  Sfornate i fagottini e con un mestolo aggiungete la fonduta di formaggio sulla sopra di essi.

Perchè non dare un'occhiata ad altro?

Nessun commento

Lascia un commento