Angela e Alessia Dolci Ricette

Cheesecake fredda alle fragole e cioccolato bianco

Signori e signore ecco a voi la più richiesta, sales la più amata, website like this la più cool delle torte degli ultimi anni: la cheesecake!
Oggi vi proponiamo una versione super collaudata e super golosa di questo tipico dolce americano, naturalmente rivisitato a modo nostro (Italians do it better, of course) con l’utilizzo del mascarpone, che lo farà apprezzare anche a chi inorridisce al pensiero di mangiare una torta a base di formaggio! In più , assaporerete l’aromatico è delicato connubio tra le note dolci e vanigliate del cioccolato bianco e quelle più decise e succose della fragola.
Franeincucina questa preparazione è un po’ più complessa del solito, perciò fatevi dare una mano da qualcuno meno frana di voi (dimezzerete anche i tempi che sono lunghi) oppure…delegate direttamente il compito e godete del risultato!

[infopane color=”grey” icon=”food”]Ingredienti per una tortiera da 24/26cm di diametro:
Per la base:
300 g di biscotti secchi tipo Oro Saiwa
150 g di burro

Per la crema:
250 g di philadelphia
300 g di mascarpone
150 ml di panna fresca da montare
9 g di colla di pesce
2 cucchiai di zucchero a velo
50 g di cioccolato bianco
1 bustina di vanillina

Per la gelatina di fragole e per decorare:
300 g di fragole (più qualcuna per decorare)
300 g di zucchero
9 g di colla di pesce
50 g di cioccolato bianco

Attrezzatura:
tortiera con bordo rimovibile
mixer
fruste elettriche
carta forno[/infopane]

Preparazione:
Iniziamo lavando le fragole accuratamente con acqua fredda. In un mixer tritiamo i biscotti, tenendone da parte alcuni (a piacere) che sbricioleremo grossolanamente con le mani per dare alla nostra base una consistenza più croccante. In una casseruola sciogliamo tutto il burro e, una volta sciolto, uniamolo ai biscotti, amalgamando il tutto con una forchetta (già questo composto rischia di essere divorato prima di toccare la tortiera…resistete!)

Imburriamo il bordo della tortiera e foderiamo il fondo con carta forno.
Adagiamo il composto di biscotti sul fondo e pressiamolo uniformemente con l’aiuto di un cucchiaio. Mettiamo in frigo per almeno 15 minuti, giusto il tempo di dedicarci alla crema.

Per prima cosa mettiamo a bagno in acqua fredda i fogli di gelatina.
Prendiamo una ciotola e con le fruste lavoriamo il mascarpone, lo zucchero, il Philadelphia e la vanillina. Teniamo da parte 4 cucchiai di panna liquida e montiamo il resto con le fruste. Strizziamo la colla di pesce e mettiamola in un pentolino con la panna liquida messa da parte e, a fiamma bassissima, facciamo sciogliere del tutto la gelatina (bastano pochi secondi).
Facciamo raffreddare qualche minuto e uniamo la gelatina al composto di mascarpone e Philadelphia, mescolando con le fruste.
A questo punto incorporiamo la panna montata, mescolando dal basso verso l’alto.
Recuperiamo la tortiera dal frigo e versiamo metà del composto ottenuto sulla base di biscotti. Mettiamo il tutto in freezer per 20 minuti circa.
Teniamo da parte la crema avanzata fuori dal frigo, mescolandola di tanto in tanto per evitare che la gelatina la addensi.

Prepariamo la gelatina alle fragole.
Mettiamo a bagno in acqua fredda la colla di pesce.
In una casseruola uniamo le fragole tagliate a pezzetti allo zucchero, accendiamo il fuoco a fiamma moderata e portiamo ad ebollizione per un paio di minuti.
Spegniamo il fuoco, strizziamo la gelatina e versiamola nel composto ancora caldo mescolando.
Trasferiamo la gelatina di fragole in un mixer e frulliamola, poi lasciamola raffreddare per 15 minuti.
Quando sarà tiepida, togliamo la tortiera dal freezer, versiamo 2/3 della gelatina sulla torta in uno strato uniforme e di nuovo in freezer per 10 minuti.
Nel frattempo riduciamo tutto il cioccolato in riccioli o a scaglie servendoci di un coltello.
Incorporiamo metà delle scaglie (50 g) alla crema che abbiamo tenuto da parte e, tolta la torta dal freezer, disponiamo l’ultimo strato di crema livellandolo con un cucchiaio.
Con i restanti 50 g di cioccolato in scaglie cospargiamo la superficie della torta tenendoci vicino ai bordi, in modo da non avere scaglie nella parte centrale del nostro dolce. A questo punto prendiamo la gelatina di fragole rimasta (se si è addensata troppo mescoliamola o rimettiamola qualche istante sul fuoco) e versiamola delicatamente nella parte centrale della torta (non importa essere precisi, è normale che gelatina e scaglie si fondano insieme, almeno in parte). Prendiamo le fragole messe da parte e disponiamole sulla gelatina, intere o a spicchi (sbizzarritevi!) .
Mettiamo in frigo per almeno 4 ore, meglio ancora una notte intera (ci vuole pazienza).
Apriamo delicatamente la tortiera (con l’aiuto di un coltello bagnato se necessario) e trasferiamo su un piatto da portata e poi…abbandoniamoci alla goduria!
Alla prossima.

Perchè non dare un'occhiata ad altro?

Nessun commento

Lascia un commento