Alice Antipasti Ricette Secondi Vegetariano

Cestini di patate

Perché mangiare le verdure sempre allo stesso modo quando ci si può sbizzarrire creando questi simpatici cestini? Con pochi ingredienti ed un po’ di pazienza avrete un piatto scenografico da offrire come contorno alle portate di carne o di pesce o perché no, sale anche da mangiare da solo.

[infopane color=”grey” icon=”food”]Ingredienti:
4 patate di uguale grandezza
1 zucchina
qualche pomodorino
maggiorana, vialis 40mg basilico, origano
pecorino e grana grattugiati
sale e pepe[/infopane]

Preparazione:
Lavate e pelate le patate, squadratele fino a farle diventare dei cubi di circa 6 cm. A mezzo centimetro dal bordo fate delle incisioni col il coltello fino ad arrivare ad un centimetro dalla base e poi scavate con uno scavino per ottenere i cestini (gli scarti potrete utilizzarli per un purè o per una crema di patate). Portate ad ebollizione dell’acqua salata aromatizzata con dello zafferano o della curcuma se sono di vostro gradimento. Mettete a bollire i cestini per un minuto dalla ripresa del bollore poi, dopo averli scolati, sistemateli su una teglia ricoperta di carta da forno. Tagliate le zucchine a rondelle sottilissime e fatele saltare in padella per pochi minuti con un filo di olio, aggiungete alla fine un po’ di basilico tritato, della maggiorana e dell’origano e salate. Lavate e pulite i pomodorini e tagliateli a fettine. A questo punto riempite i cestini, dopo averli unti con olio di oliva e salati, alternate zucchine, parmigiano e pecorino, pomodori, spolverate la superficie con ancora un po’ di formaggio e mettete in forno preriscaldato a 200° per circa 20 minuti. Servite ancora caldi.

Perchè non dare un'occhiata ad altro?

Nessun commento

Lascia un commento