Antipasti Laura (Bubiz) Ricette Secondi

Biancogiallo uovo formaggio

Prediligo per questo piatto le uova di quaglia che si prestano bene ad essere usate durante antipasti o aperitivi. Attenzione a tenere la composizione in caldo, page servirla almeno tiepida e non fredda.

Questo piattino sfizioso ha un difetto: un ovetto tira l’altro quindi dovete stare attenti! Giù le mani! Lasciatene un po’ anche agli altri!

[infopane color=”grey” icon=”food”]Ingredienti per 4 persone:
4 uova di quaglia
8/10 cucchiai di parmigiano
20 g di emmental
15 dl di panna
1 noce di burro
sale e pepe[/infopane]

Preparazione:

Per la salsa al formaggio preparate questa prima di tutto perché è l’unica cosa che potete riscaldare senza rovinarla.

Mettete la panna in una casseruola e fatela restringere un pochino. Aggiungete poi l’emmental e lasciate si sciolga del tutto. Aggiungete la noce di burro e fatela sciogliere. Aggiustate di sale e pepe e tenete in caldo con coperchio.

Per il crostino di parmigiano stendete velocemente su una padella antiaderente calda due cucchiai di parmigiano creando un cerchio sottile. Il crostino di parmigiano sarà pronto quando sarà dorato. Toglietelo dalla padella delicatamente e riponetelo su un piattino e coprite con un coperchio.

Cuocete le uova di quaglia all’occhio di bue (tegamino) su pentola antiaderente. Il bianco non deve rapprendere troppo ma restare lucido e compatto.

Disponete sul piatto la crema di formaggio calda. Adagiatevi sopra il crostino di parmigiano con sopra a sua volta l’ovetto. Decorate con due rametti di erba cipollina e…. via! In un sol boccone o quasi, fate la magia di sparizione!

Suggerimento: personalmente a volte sostituisco il crostino di parmigiano di questa ricetta con un dischetto di polenta che è più facile da mantenere calda ed è altrettanto sfizioso, ma la voglia del crostino di parmigiano a volte mi assale e non resisto!

Perchè non dare un'occhiata ad altro?

Nessun commento

Lascia un commento