Primi Ricette Stefano

Bavette alla Carbonara

Niente di nuovo…la carbonara!

Però sinceramente dalla semplicità di questo piatto nascono molte tecniche nella preparazione mutandone il risultato finale…io vi propongo la mia!

[infopane color=”grey” icon=”food”]Ingredienti per 2 persone:
160 g di bavette di gragnano ottima anche una pasta corta un ditale da brodo provate
7 bacche di pepe nero (io uso la pimenta do reino qualità Brasiliana che raccolgo io personalmente)
1 spicchio di aglio
80 g di pancetta stesa non affumicata tagliata a fettine sottili (io usa quella di mia produzione che viene stagionata in foglie di alloro e rosmarino molto aromatica)
1 cucchiaino di strutto
4 tuorli d’uovo
1 puntina di zafferano
50g di pecorino (io uso quello di fossa più dolce aromatico del Romano provate la differenza)[/infopane]

Preparazione:
Mettiamo a bollire 3 litri d’acqua con 25 g sale grosso, una volta che bolle buttiamo la pasta spegniamo il fuoco e copriamo con un coperchio, la pasta cuocerà in modo perfetto e senza la bollitura rimarrà più ricca di amido , quindi più saporita.

A questo punto abbiamo circa 14 minuti per preparare la carbonara prima che la pasta sia cotta.

Prendiamo una pentola in ferro ungiamola con lo strutto scaldiamola per bene mettiamo l’aglio in camicia e la pancetta, rendiamola croccante un chips…

Sbattiamo i nostri tuorli con un pizzico di sale, zafferano, 30g di pecorino di fossa; quando la pancetta risulta croccante buttiamola nei tuorli rimane croccante ma non secca.

Pestiamo al mortaio il nostro pepe nero.

Scoliamo la pasta e in una ciotola mescoliamo velocemente con il nostro sugo ottenuto, aggiungiamo anche il pepe.

Impiattiamo velocemente e spolveriamo con il pecorino rimasto.

Io mi sono abbinato un buon Frascati dei castelli Romani…ottimo!

Perchè non dare un'occhiata ad altro?

Nessun commento

Lascia un commento